Ericsson Innovation Day 2015

Durante l’ Ericsson Innovation Day è stato presentato BrainHuro, il primo avatar controllato attraverso il solo pensiero. Questo robot umanoide è nato per aiutare persone colpite da gravi disabilità, quali tetraplegie, Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), Sclerosi multipla e distrofie muscolari di vario tipo nelle attività quotidiane, quali spostarsi in modo “virtuale” in casa, guardare un tramonto dalla finestra o interagire con i propri cari che si trovano in un’altra stanza.
Il progetto project, co-finanzianto dalla Regione Toscana, ha visto la collaborazione di diverse aziende e organizzazioni scientifiche: Liquidweb s.r.l. (ideatrice di BrainControl, cuore del sistema BCI che controlla il progetto), leader della partnership, Humanot, Massimi Sistemi, Micromecc s.r.l. e Università degli Studi di Siena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *