Sclerosi multipla, sclerosi laterale amiotrofica, ischemia e lesioni traumatiche colpiscono ogni anno più di 3 milioni di pazienti. 
BrainControl è una tecnologia rivoluzionaria che da ai pazienti disabili il potere di controllare gli oggetti con la loro mente, permettendo loro di controllare un comunicatore, dispositivi domotici (luci, porte, finestre, allarmi, temperatura, posizione del letto,..), la carrozzina. 

Nel nostro cervello, quando i neuroni interagiscono, la reazione chimica genera l'emissione di un impulso elettrico che può essere misurato. Noi ci avvaliamo di sensori EEG che ci permettono di mappare dei pensieri e di usarli per controllare gli oggetti, superando i limiti imposti dallo state dell'arte (dispositivi a puntamento oculare e dispositivi basati sul controllo personalizzato). BrainControl è un dispositivo basato su proprietà tecnologiche Brain Computer Interface incorporando capacità adattive. L’obbiettivo principale è quello di focalizzarsi sulle applicazioni assistenziali per persone affette da malattie neuromuscolari degenerative e danno ischemico o traumatico, attraverso la creazione di un dispositivo ad alta tecnologia per superare disabilità fisiche, e migliorare la comunicazione ed il controllo ambientale. Esempi applicativi sono rappresentati dall’uso di una tastiera virtuale per accedere ad Internet, usare e-mail, telefono e mandare SMS. Il nostro sistema permetterà alle persone con nessuna o minima mobilità residua di pensare-controllare il loro ambiente domestico - l'accensione di lampade, l'apertura di porte, ed il funzionamento di sedie a rotelle elettriche.

Il primo prototipo dimostrativo, realizzato un anno fa,
mostrava il controllo del volo di un quadricottero 
attraverso il” pensiero”
un'applicazione decontestualizzata
ma in grado di mostrare la potenzialità del sistema, capace di gestire 12 tipi di pensieri consci legati al movimento (sinistra, destra, sopra, sotto, spinta, rotazione, ecc.) che può essere usato come una sorta di joystick mentale. 
Ad oggi la versione del sistema permette il controllo di un dispositivo di comunicazione aumentativa e alternativa
È costituito dai seguenti moduli:
- Il casco neurale (NeuroHeadset): un casco per BCI basato 
su sensori per elettroencefalogramma (EEG) ad alta risoluzione per l'acquisizione del segnale neurale. 
- L'unità di controllo BCI: implementa la logica di controllo, operante su un dispositivo portatile, capace di gestire l'output del casco neurale e pilotare degli attuatori per l'applicazione specifica. 
- Attuatore: un servomeccanismo utilizzato per agire  sulle leve di pilotaggio del sistema di controllo dell'elicottero. 
- Il dispositivo target da controllare.



Video dimostrativi

 1 Minuto 15 minuti
    



Di seguito le principali premi e riconoscimenti del progetto:

  • BrainControl è il vincitore della categoria motoria della prima edizione Premio Cuore Digitale, Roma, September 11, 2015
  • Medtec Europe 2015 assegna a BrainControl il Premio Start-up Academy Medtec EuropeStuttgart, 23 Aprile 2015
  • TEDXRoma: tra i relatori, l'Ing. Pasquale  Fedele, CEO di Liquidweb Srl, 22 Febbraio 2014
  • Vincitore del EU eHealth SME Competition Dublino, Irlanda, 13 maggio 2013.
  • Finalista di Global Social Ventures Competition - Mondiale, Haas School of Business, University of California, Berkeley, USA,12 aprile 2013.
  • Premiata al Global Social Ventures Competition - Italian Round, 27 febbraio 2013.
  • UK-Italy Springboard 3rd edition, Milan, Italy, 20 November 2012
  • Vincitore del “Premio Gaetano Marzotto - per una nuova impresa sociale e culturale”, Vicenza, 17 novembre 2012.
  • Startup vincitrice del premio UpStart alla 6° edizione del Premio Best Practices per l'Innovazione organizzato da Confindustria Salerno, 28 e 29 giugno 2012.
  • Finalista di “Startup dell’anno 2012” del “Portale degli incubatori universitari e delle business plan competition accademiche italiane”, il 25 Maggio 2012 a Sassari.
  • Finale di Mind the Bridge, nel mese di febbraio 2012, alla Berkeley University, California. BrainControl è stato valutato tra i primi tre migliori progetti della competizione.
  • Primo premio “Percorsi dell’innovazione” a Smau Milano 2011.
  • Attestato “Italia degli Innovatori”, dell' “Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione”, e partecipazione, a novembre 2011, alla missione in Cina.
  • Demo live a Frontiers of Interaction 2011 del prototipo di BrainControl per il controllo del quadricottero Ar.Drone della Parrot.
  • Presentazione del primo prototipo del framework BrainControl nell’ambito della conferenza “Mind Force”, Siena, 7-8 Ottobre 2010, Centre for the Study of Complex Systems, University of Siena




         www.braincontrol.com